Le migliori pratiche degli ingegneri delle applicazioni sul campo di Proemion

3 opzioni per ridurre il consumo di dati fino al 94%.

Un punto di forza unico della soluzione Proemion è la possibilità di configurare i dispositivi per elaborare in modo intelligente i dati telematici on-edge, riducendo il consumo di dati fino al 94%. Proemion collabora strettamente con gli OEM e suggerisce soluzioni per raggiungere il miglior equilibrio tra integrità e consumo dei dati.

Abbiamo raccolto tre opzioni che possono aiutare a creare questo equilibrio. Con il Configuratore Proemion, le opportunità qui presentate possono essere realizzate anche da voi come OEM senza l'aiuto di un Field Applications Engineer (FAE).

Il Configuratore Proemion è l'alternativa di Proemion ai framework di sviluppo software di alto livello. Consente a chi non ha competenze di ingegneria del software di sviluppare e gestire applicazioni telematiche. Il Proemion Configurator offre un elevato grado di flessibilità agli OEM, implementando i loro processi e le loro variabili non volatili. Il software consente di creare applicazioni complesse come un filtro digitale o un parser UDS con relativa facilità.

Il team FAE di Proemion utilizza anche il Proemion Configurator per configurare la TCU dei nostri clienti, se necessario. Anni di esperienza hanno portato alla creazione di best practice, tra cui queste tre per ridurre al minimo il consumo di dati.

La preoccupazione tipica degli OEM è la quantità di dati trasmessi dal gateway IoT sulla rete cellulare. Se tutti i dati del CAN bus venissero registrati, si tratterebbe di una quantità compresa tra 500 MB e 2 GB o più per macchina al mese. L'invio di quantità così elevate di dati non è auspicabile a causa dei costi di trasmissione dei dati su rete cellulare e, soprattutto, dei costi di archiviazione, della velocità di elaborazione e della latenza di recupero dei dati. Dopo tutto, è essenziale ricordare che i dati da soli non sono preziosi: i vantaggi più significativi di un'implementazione telematica derivano dalle informazioni che possiamo ricavare.

Grazie a queste best practice FAE, è possibile ridurre al minimo il consumo di dati, limitandosi a registrarli in modo selettivo in base ai parametri più significativi per l'azienda.

Opzione 1

Registrazione basata su soglie Delta

Una delle opzioni utilizzate da Proemion per ridurre l'utilizzo dei dati senza perdere l'integrità dei dati è la registrazione basata sulla soglia delta. La registrazione basata sulla soglia delta riduce al minimo il consumo di dati, registrandoli solo quando una modifica supera un parametro definito (soglia).

Ad esempio, gli OEM possono utilizzare il Configuratore per definire che la "velocità del motore" venga registrata ogni volta che cambia di ±100 giri/min o di un'altra misura. In questo caso, qualsiasi fluttuazione improvvisa e consistente del "regime motore" viene immediatamente registrata. Se invece il "regime motore" è relativamente costante, non viene registrato e non viene utilizzato alcun dato.

Configuration for delta threshold-based logging. 

Configuration for dynamically adjustable delta thresholds

Opzione 2

Soglie delta regolabili dinamicamente

Un passo avanti rispetto alla registrazione della soglia delta, le soglie delta regolabili dinamicamente consentono di impostare condizioni che consentono di regolare ulteriormente l'utilizzo dei dati. Questa opzione consente di raccogliere più dati quando sono necessari e meno quando non lo sono.

Ad esempio, la "temperatura di uscita DOC" può essere registrata ogni ±50 °C quando questo segnale indica meno di 40 °C. Ma diminuire la soglia delta a ±20 °C quando il segnale è superiore a 40 °C, consentendo una maggiore granularità dei dati registrati quando necessario, a vantaggio dell'analisi dei dati.

Opzione 3

Registrazione basata sulle condizioni

È importante sapere che alcuni segnali potrebbero non dover essere registrati affatto, a meno che non cambino valore. I segnali bitfield, come lo stato delle lampade, i DTC e la versione del software della centralina, ne sono un buon esempio. È possibile impostare facilmente la registrazione in base alle condizioni semplicemente selezionando l'opzione "valido al cambiamento" nel Configuratore. In questo modo, si specifica che i dati vengono registrati solo quando il segnale ricevuto cambia.

Configuration for condition-based logging

Sintesi

Seguendo queste best practice dei nostri Field Application Engineers, la vostra azienda può ridurre il consumo di dati necessario per la registrazione dei dati CAN a livelli mensili di 10-20 MB. Riducendo la quantità di dati trasmessi e memorizzati, l'azienda può anche ottenere una maggiore velocità di elaborazione e una minore latenza di recupero dei dati.

Un punto di forza unico della soluzione Proemion è la possibilità di configurare i dispositivi per elaborare in modo intelligente i dati telematici on-edge, riducendo il consumo di dati fino al 94%.

Socrates Vlassis
Proemion FAE in our APAC-branch in Seoul, South-Korea

Informazioni sul configuratore Proemion

Proemion ha oltre 30 anni di esperienza nello sviluppo di sistemi embedded legati al CAN bus e più di 20 anni di esperienza nei gateway IoT. Ciò che distingue la soluzione telematica di Proemion da altre soluzioni OEM per veicoli fuoristrada è che tutto viene sviluppato e prodotto internamente. Lo sviluppo e la produzione dell'hardware, lo sviluppo del software incorporato (noto anche come firmware) e lo sviluppo di applicazioni di alto livello provengono da un unico fornitore. Ciò consente a Proemion di sviluppare una soluzione hardware e software molto stabile, specializzata in dati CAN bus e che utilizza i protocolli J1939, KWP2000, UDS CAN bus e altri.

Nel corso degli anni, Proemion ha sviluppato un ulteriore livello di astrazione, il Proemion Configurator, focalizzato sulla comunicazione CAN bus e sulle esigenze combinate della telematica. Offre un approccio diverso allo sviluppo di applicazioni software embedded, obbligando lo sviluppatore di applicazioni IoT a utilizzare solo metodi testati e collaudati, che sono stati messi a punto per l'hardware mobile CANlink e forniscono una salvaguardia dalle difficoltà di sviluppo del software embedded.

Protocolli supportati dal configuratore Proemion

Il configuratore Proemion consente di definire applicazioni a diversi livelli del modello ISO/OSI.

La base per qualsiasi applicazione del bus CAN è il livello CAN 2 (ISO 11898-1). Un'applicazione può essere definita consentendo la ricezione di un singolo ID CAN (o di più ID con l'aiuto di una bitmask). È possibile applicare il down-sampling e selezionare quali byte di dati devono essere registrati e inviati alla Proemion Data Platform.

Nello sviluppo di applicazioni J1939, il configuratore Proemion offre un toolkit di alto livello che consente di definire i messaggi ricevuti tramite PGN. Questo toolkit gestisce automaticamente i messaggi multi-frame come TP.CM e TP.DT utilizzati per i BAM DTC.

Il configuratore Proemion offre anche una comoda gestione dei messaggi multi-frame ISO-TP al livello di trasporto (ISO 15765-2). Consente lo sviluppo di applicazioni basate su OBD, KWP2000 o UDS, quest'ultimo sempre più richiesto. Sebbene il configuratore Proemion alla versione 3.0.0.0 (agosto 2020) non offra un toolkit per il livello applicativo per OBD, KWP2000 o UDS (come invece fa per J1939), è così potente che il team Proemion FAE ha facilmente sviluppato un parser per alcune applicazioni impegnative basate su UDS. Se la domanda di mercato per la registrazione UDS continuerà, il Configuratore Proemion offrirà sicuramente altri kit di strumenti di alto livello per sviluppare facilmente applicazioni impegnative basate su UDS.

Contattateci

Domande?

Parlate con un esperto.

Parlare con un esperto di soluzioni